Archivi tag: eugenio bonolis

Quando la fortuna è un algoritmo

IMG_3478di Valentina Aiello

«La campagna Non t’azzardare, di cui questo è il secondo incontro – esordisce Eugenio Bonolis, referente di Libera VCO -, non deve essere considerata fine a se stessa». Infatti, il ciclo di eventi, volto alla sensibilizzazione ai rischi del gioco d’azzardo, non è altro che «il risultato di un percorso che dura già da un anno». Associazioni, parrocchie, gruppi Caritas e di volontariato, Comune, Prefettura, sindacati, Asl e altre realtà di Verbania hanno istituito, già dal 2012, un tavolo di lavoro per contrastare il drammatico incedere del fenomeno. Continua a leggere

Gioco d’azzardo, tra lobby e Stato

 

di Alice Baroni e Silvia de Medici

Venerdì 8 febbraio, presso lo spazio giovani comunale Il Kantiere, si è tenuto il primo incontro del ciclo “Il potere del denaro”, organizzato dal Coordinamento provinciale di Libera Vco. “Scopriamo le carte”, grazie alla presenza degli ospiti Mauro Croce, responsabile del settore Educazione Sanitaria dell’ALS 14 di Verbania, e Massimo Terzi, presidente del tribunale di Verbania, ha fornito un’interessante possibilità di riflessione sul ruolo del denaro nella nostra cultura.

Continua a leggere

Comitato Salvagente: l’importanza dei nostri eroi

di Valentina Aiello e Francesco Toto

Giovedì 24 maggio, nella Sala Consiliare di Villadossola, l’associazione ApertaMente ha organizzato il secondo e ultimo incontro del percorso 2012 Viaggiando si Impara, invitando Eugenio Bonolis, referente del Coordinamento provinciale di Libera VCO, e Andrea Zummo, responsabile del Comitato Salvagente, come relatori della serata.
Dopo aver presentato l’associazione Libera, essendo il primo evento in Ossola, Eugenio esordisce illustrando come la mafia abbia potuto estendere il suo controllo sempre più su zone del nord.

Continua a leggere

Basta e vinci

Da sinistra Federica di Lascio, Monsignor Guenzi, Mauro Croce ed Eugenio Bonolis

di Giacomo Molinari

Mediamente nella provincia del Vco vengono spesi annualmente 1159 euro pro capite per il gioco d’azzardo.
Cinquantaquattro locali attrezzati per l’attività, di cui nove costruiti appositamente, nel solo comune di Verbania; 7,5 per chilometro quadrato nelle zone attive.
Si, stiamo dando i numeri, ma di una ricerca effettuata dal Coordinamento provinciale di Libera VCO su una piaga sociale che affligge la nostra città e con la quale i cittadini e l’amministrazione sono chiamati a fare i conti: stiamo parlando del gioco d’azzardo realizzato tramite slot machine, la cui invasiva presenza sul territorio urbano del comune di Verbania ha fatto balzare la città e, con essa, la provincia, ai primi posti delle classifiche regionali e nazionali per numero di giocatori cronici. Con tutte le implicazioni sociali del caso.
La questione è stata posta al centro di una serata di informazione-dibattito presso “Il Chiostro – Famiglia studenti”, evento organizzato dalle parrocchie di Verbania venerdì 18 maggio invitando un pool di esperti in materia per stimolare la discussione.

Continua a leggere