Archivi tag: 21 marzo

Un altro anno insieme

di Valentina Aiello

Nel pomeriggio di sabato 16 giugno, a Torino, i referenti delle province piemontesi di Libera si sono riuniti per confrontarsi e riflettere sull’anno sociale appena concluso e su quelli futuri, tenendo l’Assemblea Regionale presso una sala nella Fabbrica delle “E”.
Presieduta da Maria Josè Fava, l’assemblea ha previsto per prima l’approvazione del bilancio dell’anno sociale 2011-2012. Dall’analisi del bilancio, basato soprattutto sui numeri che «spesso riescono a dire più delle parole», è emerso che quest’anno è stato senz’altro positivo.
Libera, grazie anche alle inchieste Minotauro e Albachiara, ha ampliato molto la sua presenza nel territorio, attraverso i giovani, attraverso la politica e le istituzioni. Ne sono esempio, la formazione di 7 nuovi presidi e il continuo coinvolgimento delle scuole, le ormai 10 piattaforme politiche e la neonata la commissione antimafia di Torino. E, ancora, attraverso i beni confiscati, che ricevono finanziamenti e sono luoghi simbolo per l’organizzazione degli eventi, come quello del 19-20 maggio a Cascina Caccia, e anche attraverso i soci singoli, che contano circa 1100 tesserati.

Continua a leggere

21 marzo: custode di Memoria, culla di Impegno

di Alessandro Regini

di Greta Spanò

Il 21 marzo, da 17 anni, è celebrato come la Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie. Da alcuni anni realizzata nel sabato più vicino alla data, quest’anno si è svolta a Genova, il 17 marzo: un momento che ha riempito i cuori di tutti i partecipanti con un’ondata di emozioni.
La realtà di Libera Vco, come tante altre in tutta Italia, ha proseguito il ricordo, organizzando una fiaccolata il giorno ufficiale per mostrare la propria voglia di legalità, la propria vicinanza ai territori protagonisti della violenza mafiosa, il proprio desiderio di fare memoria di quelle vite che la mafia ha negato.
Il ritrovo è previsto per le ore 20.30 davanti a palazzo Flaim, poi si parte: il corteo si incammina con un po’ di timidezza, mostrando in alto due striscioni; «La lotta alla mafia è gioia di vivere», cita uno di questi.

Continua a leggere